Rooms – global research on architecture & neuroscence

 

Rooms è una ricerca curata dall’Architetto Davide Ruzzon e dal Fisiologo Vittorio Gallese ed è strutturata con un network internazionale che copre i 5 continenti. Lo scopo della ricerca è la verifica dei processi di attivazione di meccanismi neuronali in relazione all’architettura. La prima delle quattro fasi di questo lavoro si concentrerà sulle aule per l’insegnamento, mentre le successive tre avranno per oggetto ambienti per la degenza, aule consiliari e aeroporti. Inoltre l’edificio della Facoltà di Scienza della Formazione di Bressanone sarà uno dei trenta progetti studiati nel corso della ricerca.

         

La percezione dell’architettura e le condizioni di benessere che in essa dobbiamo raggiungere, è evidente siano aspetti qualitativi non prestazionali. La ricerca vuole però avere una base scientifica per la definizione di processi percettivi che dal punto di vista fisiologico sono osservabili. Il binomio architettura&neuroscenza da qualche anno è apparso nel dibattito culturale internazionale e pare sia in grado di fornire un nuovo punto di osservazione per i fenomeni su cui troppo spesso si improvvisano opinioni.